ANNO 18 n° 145
Dalle carte contactless agli smartwatch: ecco il futuro dei sistemi di pagamento digitali

La tecnologia sta via via rendendo possibili operazioni impensabili fino a qualche anno fa: dallo shopping online allo studio, Internet è riuscita ad abbattere qualsiasi tipo di barriera fisica o di impedimento, semplicemente attraverso i processi di digitalizzazione. Ed è proprio in quest'ottica che desta molto interesse il contactless payment, ovvero il pagamento che avviene senza contatto fra carte di credito e POS: una novità che in Italia è giunta da pochissimo e che risulta pressoché sconosciuta, ma che è destinata a rimpiazzare il portafoglio in un futuro prossimo. Dalle carte di credito contactless agli Smartwatch, passando per gli Smartphone e i metodi di pagamento biometrici: vediamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sul futuro dei sistemi di pagamento digitali.

 

Le carte di credito contactless

Una delle grandi novità giunte da poco in Italia sono le carte di credito contactless, che permettono di pagare semplicemente avvicinandole al POS, evitando dunque di inserire alcun codice numerico. Anche in Italia si sta diffondendo questo sistema di pagamento: una delle banche che permette di richiedere una carta di credito contactless in modo semplice e veloce è Hellobank, che opera completamente online e da la possibilità di richiedere la propria carta direttamente sul web, senza nemmeno recarsi in filiale. La comodità di questo strumento è davvero ampia, ed è destinata a diventare ancor più tecnologica e 'priva di contatti'. Merito dei sistemi MDES, in grado di convertire il denaro digitale in tokens: monete virtuali contenenti al loro interno tutti i dati necessari per la transazione. In futuro, qualsiasi oggetto connesso alla rete diventerà una vera e propria credit card contactless, che permetterà di pagare 'al volo' grazie al proprio Smartphone o al proprio Smartwatch.

 

La sicurezza del contactless payment

Quando si tratta di soldi e di tecnologia, la prima cosa che ci viene in mente è la sicurezza: si tratta di un dubbio presente soprattutto negli italiani, che solo di recente hanno scelto di fidarsi dei pagamenti online. Il contactless payment, in questo senso, è estremamente sicuro: queste carte di credito, infatti, posseggono un sistema di protezione e di crittografia estremamente avanzato, che mette al riparo da 'furbetti' e da problemi come ad esempio le doppie transazioni. Il pagamento avviene solo a 4 cm di distanza e non può superare i 25 euro (a meno di inserire il PIN). Infine, è sempre possibile chiedere il risarcimento in caso di pagamenti fraudolenti.

 

Un futuro sempre più contactless

Il futuro dei pagamenti diventerà sempre più contactless, semplice e veloce. Grazie all’IoT (Internet of Things), in futuro si potranno effettuare pagamenti attraverso elettrodomestici connessi alla rete. Questo è il progetto sul quale sta lavorando ad esempio la Samsung, grazie al quale si potranno acquistare prodotti alimentari direttamente dal frigo. Inoltre sono attualmente in fase di test metodi di pagamento basati sui dati biometrici del corpo, come ad esempio il tono della voce. Senza poi considerare le impronte digitali ed il riconoscimento del viso o della retina per effettuare i pagamenti del futuro. Infine la realtà virtuale, che sostituirà del tutto le carte di credito.




Facebook Twitter Rss