ANNO 20 n° 238
Foto successiva
Viterbese, la gioia arriva dal dischetto

VITERBESE – AREZZO 5-3 dopo i calci di rigore

VITERBESE (4-3-1-2) Riommi; Ugolini (dal 32’ s.t. D’Alessio), Fapperdue, Ibojo, D’Ambrosio; Ciogli (dal 18’ s.t. Persico), Pollini, Nikolla (dal 24’ s.t. Olivieri); La Porta; Vegnaduzzo, Pero Nullo A DISPOSIZIONE Ciampini, Rapino, Gnignera, Gubinelli ALLENATORE Farris 

AREZZO (4-4-2) Casini; Calzola, Pecorari, Zaccanti, Sereni; Bozzoni, Piccolo, Idromela, Dieme (dal 17’ s.t. Gentili); Bianchini, Martinez A DISPOSIZIONE Dolci, De Martino, Secci, Mastromattei, Barluzzi, Zuppardo ALLENATORE Nofri

ARBITRO Cesaroni di Pesaro (Vitaloni e Evandri)

RETI nel p.t. al 27’ Vegnaduzzo (V); nel s.t. al 43’ Martinez. Sequenza rigori: La Porta gol; Piccolo alto; D’Ambrosio gol; Pecorari gol; Pero Nullo gol; Martinez gol; Olivieri gol; Zuppardo alto.

NOTE giornata velata, terreno in buone condizioni, spettatori 2500 circa di cui una cinquantina provenienti da Arezzo. Prima della gara è stata premiata la segretaria della Viterbese Calcio Domenica Palozzi per i 25 anni di servizio all’interno della società. Ammoniti Idromela per l’Arezzo Espulsi Angoli 7-3 per la Viterbese Recupero 2 + 4

Facebook Twitter Rss