ANNO 20 n° 345
Andrea Di Luisa sul ring il 18 aprile
Il pugile campano, viterbese d'adozione, sfiderà il francese Kevin Thomas Cojean
14/03/2015 - 12:23

VITERBO - A tre mesi dalla conquista del titolo dei pesi supermedi dell'Unione Europea, arrivata grazie alla vittoria conquistata a Fabrica di Roma contro Roberto Cocco, Andrea Di Luisa torna a combattere: il pugile campano, viterbese d'adozione, metterà infatti in palio la cintura il prossimo 18 aprile 2015.

 

Non è ancora nota la località che sarà scelta come teatro dell'incontro (si parla di Malta), ufficiale invece il nome dello sfidante. Si tratta del francese Kevin Thomas Cojean, 26 anni appena compiuti e professionista dal gennaio 2010. Il transalpino vanta fin qui un totale di 23 incontri disputati, con 16 vittorie (5 arrivate prima del limite), 6 sconfitte e un pari, e ha combattuto in passato per il titolo francese dei pesi medio massimi.

 

Dall'altra parte, Di Luisa sta vivendo un momento molto importante della sua carriera. Trentadue primavera alle spalle, l'idolo indiscusso della Tuscia vanta ad oggi 19 incontri disputati, con 17 trionfi e due sole battute d'arresto. Dopo la vittoria sul lombardo Cocco dello scorso dicembre, il pugile si era candidato, tramite i suoi manager della Opi2000, al titolo continentale supermedi, cintura più prestigiosa di quella di campione dell'Unione Europea al momento detenuta.

 

In attesa di un ulteriore salto in avanti, ecco allora che la difesa del titolo ad aprile diventa un passaggio importante per nobilitare ancora il palmarès e accrescere la sua fama di picchiatore micidiale. Una fama che Di Luisa si porta appresso da sempre e che, conoscendolo, non vede l'ora di rimpolpare aggiungendo un nuovo successo.




Facebook Twitter Rss