ANNO 21 n° 49
Basket: impegno casalingo per la Defensor
Al Palamalè arriva La Spezia; è la penultima giornata di ritorno
15/03/2013 - 16:58

VITERBO - Impegno casalingo in questo sabato pomeriggio per la Defensor che, sul parquet del PalaMalè, attende la visita della Carispe Termo La Spezia. La gara contro le liguri è valida per il penultimo turno della stagione regolare di serie A2 e rappresenta anche l’ultima uscita casalinga delle gialloblù prima dei playout, in cui si giocheranno la permanenza nella categoria.

Un match molto difficile contro un’avversaria che occupa la terza posizione in classifica insieme a Napoli ed ha un bilancio di 17 successi e sole 5 sconfitte. Numeri importanti per un organico, quello affidato a coach De Santis, pieno di giocatrici valide in tutti i reparti. Sotto i tabelloni, dove già agivano atlete come la lettone Lauma Reke (14,7 punti e 7,5 rimbalzi) e l’azzurra Sara Giorgi (6,8 punti e oltre 7 rimbalzi), sono arrivate a campionato in corso anche Felicita Zerella, pivot esperta ed affidabile, e Alessandra Tava, ex viterbese con la maglia della Virtus, che si è subito attestata sugli 8,8 punti e 5 rimbalzi a partita in poco più di 20 minuti di media.

La miglior realizzatrice, a quasi 15 punti di media, è la guardia Elisa Templari, classe 1989, tiratrice pericolosa anche dalla lunghissima distanza oltre che giocatrice completa. Le responsabilità in regia se le dividono la ex Azzurra Orvieto Lisa Tripalo (27 minuti di media) e Valentina Costa, mentre Valeria De Pretto è l’ala piccola titolare, protagonista di una partita da 18 punti nel successo ottenuto dalle liguri in occasione della sfida di andata.

In casa Defensor non sono previste grosse novità rispetto alle dieci andate a referto nella trasferta di Ariano Irpino. Baiocco, dopo un’altra settimana senza allenamenti, dovrebbe rimanere ancora fuori dalle rotazioni e lo staff tecnico conta di riaverla in buone condizioni per i playout. Probabile quindi che ci sia spazio per le più giovani come Seralessandri e Ndiaye, mentre sono attesi ulteriori passi avanti da Lascala che, già nella trasferta di domenica scorsa, ha fatto vedere di essere sulla strada di un completo inserimento nei meccanismi della squadra.

''Stiamo lavorando per essere pronti nei playout – afferma coach Scaramuccia – ma queste due gare che mancano alla conclusione della regular season non saranno semplici tappe di avvicinamento. Vogliamo provare a vincere perché è una sensazione che ci manca ormai da molto tempo e, sotto il profilo psicologico, sarebbe importante ricevere una bella iniezione di fiducia in vista delle sfide decisive della stagione''.

La palla a due è alle 18,30 con direzione di gara affidata ai signori Marcello Aprea e Valerio Salustri, entrambi di Roma.




Facebook Twitter Rss