ANNO 18 n° 349
Civita di Bagnoregio, una città da favola
Per il Corriere della Sera, è tra le dieci mete più suggestive al mondo
25/10/2015 - 10:19

BAGNOREGIO - Luoghi fuori dal tempo, immersi in scenari fiabeschi e che necessitano assolutamente una visita almeno una volta nella vita per scoprire angoli di paradiso in cui trascorrere giornate indimenticabili lontani dal grigiore delle città moderne.

 

Una speciale classifica delle dieci mete più suggestive al mondo che è stata stilata sul portale Viaggi della testata nazionale Il Corriere dell Sera e che, ovviamente, non poteva non comprendere anche Civita di Bagnoregio, la Città che muore.

 

Subito dopo il villaggio portoghese di Pidao, incastonato tra le colline del distretto di Coimbra e simile a un gigantesco presepe vivente, ecco infatti spuntare proprio il borgo in provincia di Viterbo, ''tra più in pericolo al mondo per via della progressiva erosione della collina su cui trova''.

 

''Civita di Bagnoregio - si legge sempre sul sito del Corriere - è così preziosa che lo scorso 19 maggio è stato fatto un appello per salvarla dal crollo. A firmare anche l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il regista Bernardo Bertolucci, Fiorella Mannoia, Ennio Morricone e Dario Fo''.

 

A seguire, un lungo elenco di altre meraviglie, tra le quali spiccano Fenghuang, ''la città più bella della Cina'', i celebri trulli di Alberobello in Puglia, le case blu di Jodhpur in India e le architetture gotiche di Marburg in Germania.

 

Un lungo viaggio in giro per il mondo dove non può però mancare una sosta nella Tuscia, per ammirare quella Civita di Bagnoregio da sempre in lotta con la sorte avversa che l'ha condannata da tempo a una lenta, continua erosione.




Facebook Twitter Rss