ANNO 20 n° 142
Despolettata la bomba, ora è nella cava
In poche decine di minuti gli artificieri dell'esercito hanno ultimato la prima fase
del disinnesco, prima delle 12 sarà fatta brillare in sicurezza in località Bagnolo
26/08/2015 - 14:19

ORTE – Despolettata la bomba, ora l’ordigno è stato trasportato in località Bagnolo dove verrà fatto brillare all’interno di una cava. Le operazioni di disinnesco dell’ordigno della seconda guerra mondiale procedono senza intoppi.

 

Stamattina alle 8 la popolazione residente in un raggio di 700 metri dal luogo dove è stata trovata la bomba, nella notte tra il 18 e 19 agosto, è stata evacuata. L’ordigno, di fabbricazione britannica, fa parte di uno sgancio di tre bombe avvenuto sul finire della seconda guerra mondiale. Due esplosero e la terza inesplosa venne cercata a lungo nel primo dopoguerra. E’ rivenuta alla luce quest’anno, rendendo necessarie tutta una serie di precauzioni da protocollo per il disinnesco.

 

A pochi minuti alle dieci gli artificieri si sono messi al lavoro sull’ordigno, per portare a termine la delicata conclusa con successo nel giro di alcune decine di minuti, meno di un'ora. L’ordigno è stato quindi caricato su un camion dell’esercito per essere trasportato all’interno della cava.

 

Tutto dovrebbe finire entro i tempi preventivati, ossia prima delle 12.




Facebook Twitter Rss