ANNO 20 n° 115
Falso allarme per una discarica a cielo aperto
Il sindaco replica all’opposizione: ''Solo procurato allarme e populismo''
22/12/2012 - 10:46

CIVITELLA D’AGLIANO – Il sindaco di Civitella D’Agliano, Roberto Mancini, vuole smentire la notizia diffusa dalla minoranza agli organi di informazione, sul pericolo di una discarica a cielo aperto. “La nota inviata alla stampa dai consiglieri di minoranza – spiega il sindaco Mancini – è una mera strumentalizzazione. La cosa grave è che a essere vittima, di un moralismo così basso, sia la tutela dell’ambiente circostante. Non è una discarica a cielo aperto, ma sono i cassoni del materiale ingombrante e differenziato che sono stati collocati all'esterno dell'isola ecologica”.

Attualmente l'isola ecologica è in fase di ristrutturazione, grazie ai finanziamenti ottenuti dal settore Ambiente della Provincia; per dare l'opportunità alla popolazione di proseguire correttamente il processo di raccolta differenziata degli ingombranti, i relativi cassoni (che prima erano all'interno) sono stati provvisoriamente portati all'esterno.

“I consiglieri di minoranza del Pd – prosegue Mancini – prima di ‘sparare’ immotivatamente e, aggiungerei, immeritatamente, delle sentenze dovrebbe informarsi meglio. Per carità, ognuno ha del tempo libero da dover investire in qualche modo ma, se vogliono fare i paladini della giustizia, in tema di tutela ambientale e salute pubblica, lo facciano perlomeno con cognizione di causa. L’informazione pubblica, su mezzo stampa, va fatta correttamente e non in maniera disonesta. Loro sanno bene che l'isola ecologica è in fase di ristrutturazione ed i cassoni di raccolta sono attualmente all'esterno”.

L'isola ecologica ristrutturata servirà gestire i rifiuti, come da appalto, dei Comuni facenti parte del Consorzio in Teverina: con l'inizio del porta a porta in tutti i comuni del bacino.

 




Facebook Twitter Rss