ANNO 20 n° 116
Furto di rame, ancora disagi per i pendolari
Circolazione bloccata per un'ora
18/09/2012 - 18:24

VITERBO - Ennesimo furto di rame sulla linea direttissima Roma-Firenze. La conseguenza? Disagi per i pendolari: un classico. Lo stop alla circolazione per un'ora, dalle 12.25 alle 13.25 per la precisione, ha coinvolti i passeggeri del convoglio sul binario in direzione Sud tra Civitella di Agliano e Bassano.

A darne notizia un comunicato di Ferrovie dello Stato. “La circolazione – si legge nella nota - si è potuta svolgere solo sul binario in direzione Nord per entrambi i sensi di marcia. Ciò ha comportato ritardi per 10 treni - 9 a lunga percorrenza e un regionale - fra i 10 e i 20 minuti. L'intervento delle squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) ha consentito di ripristinare in tempi rapidi la piena funzionalità”.

Rfi ribadisce in conclusione che la sottrazione dei cavi di rame “non altera gli standard della sicurezza ferroviaria. I sistemi diagnostici, infatti, segnalano immediatamente l'anomalia alla Sala Operativa e, istantaneamente, si attivano specifici

protocolli che consentono ai treni di proseguire il viaggio in sicurezza, anche se rallentati'.




Facebook Twitter Rss