ANNO 21 n° 58
Giapponese 73enne scala l'Everest: è la donna più anziana nella storia
21/05/2012 - 12:05

Una donna giapponese di 73 anni, Tamae Watanabe, ha raggiunto stamattina la cima dell'Everest diventando la donna più anziana del mondo ad aver scalato la montagna più alta al mondo.

La signora Watanabe ha così battuto il record che lei stessa aveva fissato nel 2002, all'età di 63 anni, quando aveva già scalato l'Everest diventando la donna più anziana ad aver raggiunto la vetta.

Lo ha annunciato l'Associazione di alpinismo Cina-Tibet in Nepal, precisando che la donna ha raggiunto la cima con una squadra composta da altri quattro membri e che il gruppo sta bene e ha già ripreso il cammino per scendere alla base. La signora Watanabe è salita dal versante nord, in Tibet.

Era partita ieri sera dall'ultimo campo, allestito a 8.300 metri d'altezza, e ha scalato tutta la notte per giungere in cima stamattina. La persona più anziana del mondo ad aver scalato l'Everest è un uomo nepalese, Min Bahadur Sherchan, che ha raggiunto la cima nel 2008 all'età di 76 anni.

LaPresse




Facebook Twitter Rss