ANNO 20 n° 116
Giulio Bellucci primo al Magione
Il pilota tarquiniese trionfa sulla pista umbra nell'Individual Race Series
03/12/2013 - 04:00

VITERBO - Dopo il 3° posto con la Bmw Mini Cooper S nel campionato italiano turismo di serie (Cirs ) e la sfortunata gara in settembre a Vallelunga, finita all’ultimo giro per una scorrettezza di un altro pilota che lo speronava all’uscita di una curva dopo aver ottenuto una pole position unica sotto i 2’13” , il pilota tarquiniese si prende una meritata rivincita nella prima prova dellIndividual Race Series disputatasi all’autodromo di Magione (Pg). La gara, prima nel suo genere in Italia, ha simulato una corsa cronometrata in salita, pur svolgendosi su pista. I piloti partecipanti sono stati oltre 40 divisi nelle varie categorie di cilindrata.

Bellucci, tornato per l’occasione al volante della Fiat 500 Super Cup con la quale aveva già disputato due campionati italiani, ha dimostrato sin dalle prove ufficiali di averne più degli avversari rifilando ben 6 secondi nei quattro giri della prova al secondo classificato.

Nelle due gare della domenica non c’è stata storia e, nonostante la rottura del freno posteriore sinistro in gara 1, che cedeva improvvisamente alla staccata del veloce curvone di Magione, il pilota tarquiniese riusciva a giungere primo al traguardo con spettacolari traversi ad ogni curva.

Il risultato finale lo vedeva accumulare in gara 2 un distacco di ben 11 secondi dal secondo classificato.

Prossimo appuntamento alla faticosa 24 ore Telrthon di Adria dove si sfiderà con piloti di grosso calibro ed ex formula 1.

‘’Dopo tante gare sfortunate per rotture o incidenti causati dalla troppa irruenza di alcuni avversari – dice Bellucci - credo di aver ampiamente meritato questa vittoria, anche se la rottura del freno mi ha causato seri problemi di stabilità in frenata e dovevo entrare di traverso in tutte le curve, a maggior ragione sono molto soddisfatto del mio risultato’’.

Sappiamo che c'è in cantiere un grande progetto...

‘’Sì, stiamo sviluppando un progetto con altri piloti e istruttori di guida per permettere sia ai neo patentati che a chi guida già da tempo di saper controllare l’auto in qualsiasi situazione di pericolo. Dovrebbero essere corsi low cost e cercheremo di organizzarli presso il kartodromo di Viterbo.Ci saranno agevolazioni per gruppi, aziende e forze dell’ordine’’.




Facebook Twitter Rss