ANNO 20 n° 115
Il Coni celebra lo sport con l'iniziativa ''Eroica''
L'idea del delegato provinciale Pica di un festival per tutte le discipline
19/09/2013 - 04:01

VITERBO – Condividere e promuovere i valori dello sport: con questo obiettivo si presenta ''Eroica'', il festival dello sport voluto dalla delegazione provinciale del Coni Viterbo. Un modo per far conoscere alla cittadinanza tutti gli sport che si svolgono sotto la guida del comitato olimpico. E per il delegato provinciale Alessandro Pica è la prima grande manifestazione che organizza. Già in estate a luglio con l’educamp al ''Parco dei cimini'' il Coni ha svolto un ruolo importante, ma con ''Eroica'' il Coni viterbese vuole mostrare la sua nuova faccia.

Il Coni vuole mettersi in piazza per farsi conoscere e per far conoscere a tutti i viterbesi gli sport che si praticano in provincia. Due giorni (sabato 21 e domenica 22) in cui tutte le discipline sportive si metteranno in mostra: la location scelta è piazza del Plebiscito, il cuore di Viterbo, un modo simbolico per raccogliere tutti i rappresentanti dello sport provinciale.

Tuttavia ''Eroica'' non è la prima manifestazione organizzata in assoluto dal Coni: a luglio in occasione dell’Educamp 500 bambini hanno partecipato ad una serie di attività a contatto con la natura nella struttura di Parco dei Cimini: il Coni si era organizzato con un servizio di bus navetta per far arrivare i bambini. Un’esperienza che è stata apprezzata sia dai piccoli che dai genitori. L’intenzione del Coni è quella di proseguire con ''Eroica'' anche nei prossimi anni: magari allungando la durata della manifestazione (obiettivo una settimana).

Anche la Figc viterbese partecipa a Eroica: sabato prossimo (21 settembre), la Federcalcio sarà in campo. L’appuntamento è dalle 16 alle 18 in piazza del Plebiscito, dove saranno allestiti (a cura del Settore giovanile e scolastico, coordinato da Valerio Marcoaldi) percorsi tecnici che saranno affrontati da giovanissimi calciatori appartenenti alla categoria Esordienti (nati nel 2001 e nel 2002).

''L’invito a partecipare – aggiunge il delegato provinciale Ermanno Todini – è evidentemente rivolto non solo alle altre società calcistiche che operano nella nostra provincia, ma anche a tutti coloro che volessero cimentarsi in un’attività che ha la funzione di accrescere le capacità tecniche dei singoli. Sarà sicuramente una grande giornata di sport alla quale la Federcalcio, rispondendo all’invito del delegato Coni Alessandro Pica, ha aderito con entusiasmo''. Alla rassegna hanno già aderito le seguenti società: Virtus Pilastro, Grotte Santo Stefano, Oratorio Villanova, Calcio Tuscia, Pianoscarano, Barcomurialdina, Viterbese Castrense, Oratorio Grandori.

E per gli amanti delle passeggiate parteciperà a ''Eroica'' anche la federazione di Nordic Walking. Sabato pomeriggio dalle 16 alle 18 sarà presente un gazebo con istruttori certificati ANWI (Nordic Walking Italia), che daranno alle persone presenti tutte le informazioni, sui corsi, sulle uscite e nozioni di tecnica e, informazioni utili sulle iniziative e finalità della locale associazione. Sarà possibile fare Nordic Walking per le vie del Centro storico, attraversando Prato Giardino, per poi toccare quasi tutte le fontane storiche e fonti d’acqua più caratteristiche che ci sono a Viterbo. La passeggiata spontanea è di circa 6 chilometri, ma ci sarà per chi lo volesse, la possibilità almeno in un paio di occasioni di rientrare anticipatamente. L’iscrizione sarà aperta a tutti ed è gratuita.




Facebook Twitter Rss