ANNO 18 n° 146
Il regalo dell'Union Viterbo: Picone
Ritorna il mediano di mischia svezzato nella Tuscia: ha rescisso con Calvisano
25/12/2013 - 10:54

VITERBO – Il regalo di Natale se lo fa l’Union Rugby Viterbo. Ed è un colpo di mercato da far strabuzzare gli occhi: Simon Picone è un giocatore neroverde. La firma sul contratto è imminente, ha rescisso con Calvisano e sta per accasarsi a Viterbo. Un ritorno per il mediano di mischia ex Rugby Roma e Benetton Treviso ha deciso di ricominciare dalla Tuscia: dopo quindici anni di palla ovale ad altissimi livelli vuole staccare la spina e la quiete di Viterbo è sicuramente la medicina migliore. Dal punto di vista professionale Viterbo ha dato tanto a Picone, lo ha svezzato fino all’under 18. Poi ha spiccato il volo con Treviso.

La carriera di Simon Picone parla da sola: cinque scudetti vinti con Treviso, 20 caps con l'Italia, ma anche Viterbo, Roma, Silea e Calvisano, una meta da raccontare ai nipotini con la maglia azzurra nel 2008 contro l’Inghilterra. Una grande carriera spesso costellata da una lunga sequela di infortuni che ne hanno condizionato le prestazioni ma mai hanno scalfito lo spirito battagliero: si è operato due volte alla palla, la seconda dopo una lussazione in Coppa Europa contro i Leicester Tigers.

Adesso ha deciso di dare stabilità alla famiglia e ha accettato la proposta dell’Union Rugby. Era in contatto con l’Aquila, ma poi è saltato tutto. Sabato ha giocato l’ultima partita con Calvisano poi ha fatto le valige: l’Union Rugby lo aspetta a braccia parte. Picone potrà giocare già a gennaio alla ripresa del campionato contro Napoli. A 31 anni Pione ricomincia una nuova vita con un palla ovale in mano: e non poteva che farlo da Viterbo.




Facebook Twitter Rss