ANNO 19 n° 228
Palazzo Farnese scelto dalla Warner Bros per film di Guy Ritchie
La pellicola è tratta da una popolare serie americana degli anni sessanta
14/09/2013 - 04:00

VITERBO - La Tuscia ritorna ad essere terra di cinema e lo fa con una produzione di tutto rispetto. La Warner Bros, infatti, ha scelto Palazzo Farnese di Caprarola per ambientare alcune scene di “The man from Uncle”, l’ultimo lavoro del regista ed ex marito della cantante Madonna, Guy Ritchie.

“Abbiamo assicurato tutta la nostra disponibilità alla produzione - dice Eugenio Stelliferi, sindaco di Caprarola - coinvolgendo tutti gli uffici preposti. Si tratta di una grande occasione per far conoscere il nostro territorio che, già in passato, ha avuto occasione di ospitare produzioni internazionali, non ultima la fiction Sky dedicata ai Borgia. Inoltre - conclude Stelliferi - tutto ciò è molto importante anche per la cinematografia italiana e le sue professionalità, che vedono finalmente un ritorno di interesse da parte dell'industria statunitense per l'Italia”.

Il luogo scelto dalla storica casa di produzione californiana non è nuovo ad ospitare film made in Usa: tra i più famosi “Il Padrino parte III” del regista Martin Scorsese. Le scene ambientate alla Città del Vaticano, infatti, furono girate all'interno di Palazzo Farnese.

La pellicola di Ritchie è tratta da una popolare serie americana degli anni sessanta: Organizzazione Uncle vedeva due spie, una russa e una americana, interpretate da Robert Vaughn e David McCallum, far parte di un’organizzazione, la United Network Command for Law and Enforcement per l’appunto, chiamata a contrastare la temibile Technological Hierarchy for the Removal of Undesirables and the Subjugation of Humanity (Thrush).

Del cast faranno parte Hugh Grant, diventato famoso grazie al fil ‘’Nothing Hill’’, Henry Cavill e Armie Hammer.

Le date esatte delle riprese sono ancora da confermare: si sa solo che dureranno due giorni e che sono fissate in un periodo compreso tra il 24 settembre e il 13 ottobre.




Facebook Twitter Rss