ANNO 20 n° 260
Pattinaggio: Cascella vince il titolo italiano
Splendida prova nella categoria nazionale D ai campionati solo dance
09/07/2013 - 14:10

VITERBO - Dopo i titoli di campione provinciale, campione regionale e campione italiano UISP, per l’atleta viterbese arriva il successo più prestigioso. Christian Cascella è campione italiano nella categoria nazionale D. Il pattinatore è subito sembrato concentrato nel conquistare il podio affrontando con determinazione le prime due danze obbligatorie, ma è stato nella danza finale che ha costruito il suo capolavoro. Nella sua serie di finale erano inserite tre tra le migliori atlete italiane della categoria, ma difronte alla superiorità tecnica ed atletica dell’atleta viterbese non hanno potuto far altro che accontentarsi di lottare per la seconda piazza del podio.

La storia di Cascella è particolare: aveva smesso due anni fa, poi ha pensato di rimettersi in gioco. E’ tornato ad allenarsi e a fare quello che gli viene più naturale: vincere. Evidentemente le tre allenatrici viterbesi Martina ed Elena Tosini ed Elisa Cascioli non avevano dimenticato il suo talento e dopo un breve “corteggiamento” sono riuscite a convincerlo. Naturalmente la classe non è acqua è l’atleta ha ripagato la fiducia riposta in lui nel migliore dei modi. Ma i risultati per la società del presidente Massimo Manni sono venuti anche dalle altre atlete.

Ottimo il sesto posto di Lisa Bardelli nella categoria allieve che si conferma al vertice nazionale della categoria. Buone anche le prove di Erica Bernabucci, Giorgia Baraldi e Giulia Matarazzo che pur non riuscendo ad entrare in finale hanno dato dimostrazione della loro bravura piazzandosi poco oltre la metà classifica. Stessa sorte per le atlete del “Nazionale A” Marika Mazziotti e Gioel Carbone. Anche nelle categorie internazionale quattro le atlete viterbesi impegnate; dopo una prova non proprio all’altezza delle loro possibilità nella prima giornata di danze obbligatorie, arriva il riscatto con il libero.

Nella categoria Jeunesse Ludovica Delfino recupera cinque posizione piazzandosi al quattordicesimo posto a una manciata di punti dalle prime, poco più indietro l’esordiente in categoria Serena Calamanti. Nella categoria cadette Erica Rosetto ed Eleonora Aquilanti si piazzano anche loro a circa metà classifica recuperando una decina di posizioni nella danza finale. Ora l’attesa sale, nelle ultime due giornate di gare (giovedi 11 e venerdi 12) infatti scenderà in pista la capitana Martina Tosini nella categoria Senior che tenterà di ripetere gli ottimi risultati ottenuti negli anni scorsi.

Tutte le gare sono trasmesse in diretta sul sito della federazione www.fihp.org.




Facebook Twitter Rss