ANNO 20 n° 116
Pescato luccio da record di 15 chili
Il pesce viene chiamato palombino: bocca enorme e denti affilati
30/08/2013 - 16:42

VITERBO  – E’ lungo più di un metro e pesa 15 chili. E’ il luccio che è  stato pescato da Giuseppe Biondi originario di Marta ma da decenni residente a Bolsena. ''Una bella fatica tirarlo in barca, ma anche una bella soddisfazione – è stato il commento di Biondi – perché un luccio di queste dimensioni è veramente un pesce eccezionale”. Oltre al peso anche la dimensione della bocca è straordinaria: un’apertura di circa 30 centimetri e con denti affilati che potevano afferrare qualsiasi preda. “Credo che un pesce così – afferma il pescatore  - potrà avere circa 25 -30 anni, è un luccio che chiamiamo ‘palombino’ ed è caratterizzato dall’ampia forma del fusto''.

Come è noto, c’è un detto che dice: “Disse la tinca al luccio, è meglio la mia testa che tutto il tuo fusto”, ma con luccio così non è più vero perché dal fusto si ricavano delle vere e proprie “bistecche” da cucinare in umido, o anche alla brace, che sono una vera delizia.




Facebook Twitter Rss