ANNO 18 n° 348
Premiato Vaglio, promessa del baseball viterbese
Ha ricevuto una targa questa mattina dal sindaco Marini
19/03/2013 - 13:50

VITERBO - Alessandro Vaglio, classe 1989, figlio di Claudio Vaglio, orgoglio del baseball viterbese, è stato premiato con una targa questa mattina a Palazzo dei Priori dal sindaco Giulio Marini, dall'assessore allo sport Luigi Maria Buzzi e dal consigliere comunale Marco Milioni, promotore della cerimonia. Accanto ad Alessandro Vaglio, oltre al padre Claudio, anche Franco Bastianelli, presidente della società Rams Viterbo, realtà sportiva in cui lo stesso campione ha conquistato i primi importanti traguardi sportivi, prima di approdare al Montepaschi Grosseto e poi alla Unipol Fortitudo Bologna.

Tra le competizioni più importanti in cui Vaglio si è distinto, spiccano la coppa intercontinentale in Cina (Taipei) e la più recente World Baseball Classic, che annovera tra i partecipanti le nazionali più forti del mondo e dove l''Italia, a un passo dalla finale, ne è uscita tra le prime 8 squadre a livello mondiale, vincendo contro il Canada e il Messico.

“Quando torno a casa – ha confidato il giovane campione – è una grande gioia ritrovare tutti coloro che hanno creduto in me. Sono cresciuto nella Rams Viterbo e grazie a loro sono riuscito a conquistare importanti traguardi. Il mio sogno ogni volta che rientro a Viterbo è quello di trovare lo stadio pieno, soprattutto con molti bambini e ragazzi”.

Tra i presenti anche Cesare Rutili, presidente della Old Lions Viterbo.




Facebook Twitter Rss