ANNO 20 n° 233
''Rilanciare i lavori al tempo della crisi''
Giornata di lavori organizzata dal Comune di Nepi e dallo studio Navarra
12/06/2013 - 13:07

Amministratori Locali e Imprese studiano strumenti alternativi nella giornata di lavori organizzata dal Comune di Nepi e dallo Studio Navarra

Amministratori Locali e operatori del settore approfondiscono giovedi 13 giugno la conoscenza dei nuovi strumenti normativi per la realizzazione di lavori pubblici nel convegno organizzato dallo Studio Navarra con il patrocinio del Comune di Nepi.

“Le amministrazioni Locali sono in difficoltà crescente strette tra mancanza di fondi, patto di stabilità e necessità di far ripartire i lavori per erogare servizi e rilanciare l’economia locale. Gli strumenti normativi tradizionali non sono più adeguati e il legislatore ha introdotto nuove figure o innovato quelle già esistenti per offrire la possibilità di far ripartire i lavori pubblici anche a livello locale pur rispettando il Patto di stabilità, pensiamo al contratto di disponibilità e alla sponsorizzazione”. Lo sottolinea l’Avv. Navarra che condurrà l’incontro di analisi ed approfondimento organizzato presso la Sala Nobile del Palazzo Comunale di Nepi dalle ore 15 del 13 giugno 2013.

I dati sono allarmanti, Comuni e Province, soprattutto, ma anche Regioni e Enti Centrali, hanno ridotto fortemente l’apertura di cantieri, spesso per opere necessarie, talvolta urgenti: mancano asili, centri anziani, bisogna ristrutturare le scuole, promuovere il turismo”.

Il Project Financing (- 50% in valore nel 2013 e -73% nel I trim 2013) e Leasing in Costruendo (-70% nel 2011 – dati Edilizia e Territorio) non sono più una risposta adeguata. La soluzione può essere ricercata nei nuovi contratti, che consentono di superare il patto di stabilità e di contenere le spese, rendendone certo l’ammontare, ripartendo i rischi tra pubblico e privato e riducendo il contenzioso.

 

 

 

 

 

 

 

 




Facebook Twitter Rss