ANNO 18 n° 266
Sbloccati i fondi per i lavoratori Ro. Ri.
Domani i 190 dipendenti inizieranno a ricevere le spettanze
27/08/2013 - 16:43

VITERBO - Sono stati sbloccati dalla Regione Lazio i fondi destinati al pagamenti dei lavoratori Ro.Ri., dipendenti della clinica Nuova Santa Teresa e della casa di cura di Nepi. Domani, dopo la ratifica in Regione della determina e salvo colpi di scena, i 190 lavoratori inizieranno a ricevere le spettanze.

Soddisfatto il consigliere regionale Pdl Antonello Aurigemma: ''Apprendiamo con soddisfazione che domani verrà firmata in Regione la determina che sblocca i fondi destinati al pagamento delle spettanze dei circa 190 lavoratori del gruppo Ro.Ri cui fanno capo le case di cura di Nepi e la clinica Santa Teresa di Viterbo, in convenzione con la Regione Lazio. Grazie alle nostre insistenze dunque, sarà possibile dare risposte a questi lavoratori che, nonostante tutto, non hanno mai sospeso il loro servizio continuando a garantire la dovuta assistenza all’utenza''.




Facebook Twitter Rss