ANNO 18 n° 327
Una volpe, un cinghiale e un cavallino
per allietare le vacanze nella Tuscia
Tre piccole storie tra il litorale e la faggeta dei Cimini, passando per il lago di Vico
16/08/2015 - 10:27

VITERBO – Una volpe, un cinghiale e un cavallino. Sono questi i tre animali, più o meno buffi e divertenti, che stanno allietando questi giorni di vacanza per chi è rimasto nel Viterbese e anche per chi viene da fuori. Tre piccole storie simpatiche, raccontate sui social da diverse persone che hanno postato immagini degli animali in questione. La volpe ha fatto la sua comparsa sulle spiagge del litorale, dove si gode la vista del mare nascosta dietro alla brulla vegetazione e ogni tanto fa la sua apparizione sulla sabbia, per la gioia di grandi e piccini.

 

Il cinghiale invece spopola nella zona attrezzata del lago di Vico, dove decine di persone si incontrano nel fine settimana per consumare all’aperto il proprio pranzo. Il piccolo, domestico come un cagnolino, è diventato una vera e propria celebrità, perché si presenta spesso a orario pasti a condividere i banchetti con i presenti.

 

Il cavallino è ormai il “reuccio” della faggeta di Soriano nel Cimino. Si tratta di un cucciolo di pony, che arriva la domenica con regolare proprietario ma non disdegna di farsi coccolare e fotografare da chi gli si avvicina. E così la Tuscia somiglia al regno di Esopo, per momenti di relax e simpatia.




Facebook Twitter Rss