ANNO 18 n° 327
Arci presenta up@giotto
15/05/2014 - 11:38

Nell’ambito di ZTL, programma di iniziative sulle piazze di Viterbo patrocinate dal Comune, Cantieri d’Arte è lieta di ospitare up@giotto un gioco collettivo all’aperto di Alessandro Ceresoli e A12 e coordinato da Rossana Ciocca. Up@giotto si svolgerà domenica 18 Maggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00 in Piazza del Gesù, a Viterbo.

Realizzato per la prima volta nel 2010 nelle strade di Città del Messico, Giotto prevede la partecipazione dei passanti a una gara di “disegno dettato”.

40 carte + una,  formano il mazzo di carte di Giotto dove la variabile (+1 ) è la carta che rappresenta  in qualche modo la Città  che accoglierà  il “Gioco”.

I giocatori pescano a turno da un mazzo una carta sulla quale è riprodotto un disegno che devono descrivere agli altri giocatori. Questi ultimi disegnano ciò che viene loro descritto sulla strada, con gessetti bianchi o colorati. Quando tutti hanno finito, la carta viene svelata e viene votato il disegno che più si avvicina all'originale.

La piazza prescelta diventerà̀ così il terreno di gioco temporaneo di Giotto, attivando l’attenzione e il coinvolgimento degli abitanti del quartiere, nel corso della serata la piazza sarà progressivamente coperta dai disegni realizzati dai giocatori, andando a costituire un unico grande intervento artistico, ad un tempo collettivo ed effimero.
“Giotto è un gioco povero come quelli con cui si divertivano i nostri padri e i nostri nonni, è un gioco di strada come quelli che si facevano usando noccioli di frutta, sassi, tappi di bottiglia e molta fantasia, è un gioco di gruppo per indovinare disegnando e per interpretare con l'immaginazione. Giotto si gioca per strada usando dei gessetti e un mazzo di carte che chiunque può̀ preparare anche da sé. Giotto aggrega le persone, diverte e attraverso i disegni fatti sui marciapiedi, nelle piazze o sulle strade, lascia una traccia che non inquina, destinata a sparire in pochi giorni.” (A. Ceresoli – A12).

Cantieri d’Arte è un progetto d’arte pubblica promosso da Arci Viterbo e sostenuto dalla Fondazione Carivit.

 

Alessandro Ceresoli (Romano di Lombardia, 1975) sviluppa il suo lavoro artistico confrontandosi con progetti che richiedono spesso una complessa elaborazione, anche impegnandosi in situazioni dove la dedizione e la volontà̀ diventano elementi portanti. media e tecniche differenti. Fra le mostre ricordiamo : Ritorno al Futuro, Francesca Minini, Milano (2011); La Stanza dei Mostri, Romano di Lombardia/Londra (2007-2008); Talenti Emergenti 2011, CCC Strozzina, Firenze (2011), T1 Triennale di Torino, La Sindrome di Pantagruel, (2005).


A12 è un collettivo di architetti, fondato a Genova nel 1993 con il nome di gruppo A12, che affronta in maniera trasversale, incrociandoli e sovrapponendoli, i temi dell’architettura, dell'urbanistica e dell’arte contemporanea, con sede a Milano. Sono attualmente membri di A12 Associati: Andrea Balestrero, Gianandrea Barreca, Antonella Bruzzese, Maddalena De Ferrari, Massimiliano Marchica. Tra le principali mostre ricordiamo la Biennale dʼArchitettura di Venezia (2000, 2008); Biennale di San Paolo (2002), Biennale dʼArte di Venezia (2003), Barbican Art Center, Londra (2009); GAMeC Bergamo (2011).

 

 

up@giotto

Data: 18 Maggio  2014

Ora: dalle 15.00 alle 19.00

Luogo:  Piazza del Gesù

Città: Viterbo

Artisti: gruppo A12

 

Contatti: upgiotto@gmail.com; roxiciocca@gmail.com; arte.cantieri@gmail.com 

Gruppo su FBhttps://www.facebook.com/groups/441477719302965/

Tumblr: http://upgiotto.tumblr.com/

Instagram: #upgiotto

 




Facebook Twitter Rss