ANNO 20 n° 51
Bastianini solista ne ''L'organo virtuoso''
Questa sera alle ore 21 concerto del musicista sull'organo storico della Cattedrale
28/08/2013 - 19:28

VITERBO - Ferdinando Bastianini solista al Festival Barocco ne 'L'organo virtuoso'. Giovedì 29 agosto alle ore 21 a Orte, nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, il musicista si cimenterà con musiche di Haendel, Frescobaldi, Pachelbel, Buxtehude, Zipoli, Bach. L'edificio sacro ospita uno degli strumenti più preziosi del patrimonio organistico storico della Tuscia: si tratta di un organo che fu costruito, durante l'episcopato di Giovanni Francesco Tenderini, da Domenico Densi (1691-1779), il quale riutilizzò un cospicuo numero di canne dello strumento preesistente costruito nel 1582 da Domenico Benvenuti di Colle Val d'Elsa (1522-1587). Bastianini regalerà così al pubblico del festival alcune delle più significative pagine di quella letteratura organistica che ha segnato in modo straordinario la produzione musicale d el XVII e del XVIII secolo. 'Passacaglie, toccate, ciaccone, fughe e fantasie' in un percorso concertistico armonioso e coerente.

Musicista nato a Viterbo, Ferdinando Bastianini si è già esibito più volte al Festival Barocco e collabora con l’Orchestra Internazionale d’Italia e con l’Orchestra XXI Secolo. Distintosi più volte nell'ambito di concorsi internazionali, conseguendo idoneità e affermandosi nelle prime posizioni, effettua una continua attività concertistica sia in Italia sia all’estero (Bonn, Basilea, Berna, Stoccolma, Vienna), come solista e come accompagnatore di svariate formazioni orchestrali. Affianca al percorso concertistico un'intensa attività didattica: è titolare della cattedra di Lettura della partitura e improvvisazione presso il Conservatorio 'Pergolesi' di Fermo, nonché docente di pianoforte principale presso la Scuola Musicale Comunale di Viterbo. Ha tenuto corsi di perfezionamento in organo liturgico e canto gregoriano. Sempre nella sua città natale &egrav e; organista titolare della Cattedrale di San Lorenzo e della Chiesa di Santa Maria della Verità.

È recente l’uscita di cd “L’organo a Viterbo”, nel quale si esibisce sui più importanti organi della città; “Soli Deo gloria”, registrato nella cattedrale di Fermo; “Prière”, un disco sulla musica liederistica francese del tardo Ottocento, registrato presso il Teatro Marchetti di Camerino realizzato con la collaborazione della cantante Frederique Willem e del sassofonista Maurizio Gibellieri. Recenti le sue tournées in Polonia e Stati Uniti. Ha eseguito in prima mondiale musiche inedite del maestro Fernando Germani, tra cui le 'Variazioni per organo ed orchestra'. Degne di nota le sue esibizioni alla presenza del Santo Padre: nel 1987 alla Sala Nervi (Giovanni Paolo II) e nel 2009 durante la celebrazione liturgica svoltasi in Viterbo (Benedetto XVI). Ha inoltre collaborato con la nota attrice Maria Rosaria Omaggio e con l'Accademia Nazionale di Danza. Nel 2011 ha eseguito i concerti di Haendel per organo e orchestra con l’Orchestra “Monteverdi” in occasione del Festival Barocco di Viterbo. Nel 2012 ha ideato e curato il progetto dedicato alla figura del celebre compositore viterbese Cesare Dobici.

Per ulteriori informazioni: www.festivalbarocco.com.




Facebook Twitter Rss