ANNO 20 n° 233
Colpo da 30mila euro alle Poste: il cerchio sta per chiudersi
26/01/2011 - 19:23

Era la notte tra il 13 e il 14 maggio dello scorso anno quando i soliti ignoti riuscirono a mettere a segno un bel colpo ai danni dell’ufficio postale di Cellere.

I “nostri”, a bordo di un autocarro rubato poco prima nel paese, si recarono al civico 3 di via Tevere e, dopo aver forzato la serranda di ingresso, si intrufolarono all’interno dei locali riuscendo ad asportare la cassaforte tutta intera. Dopodichè caricarono il forziere sull’autocarro e, con la complicità del buio, di dileguarono indisturbati con sottobraccio un bottino da almeno trentamila euro. Qualche giorno, in località Ascarelle, i carabinieri della stazione locale rinvennero autocarro e cassaforte. Svuotata, of course. Ma le indagini non si erano fermate e, adesso, a distanza di otto mesi, pare che gli uomini del maresciallo Zampone stiano per dare un nome e un volto ai malviventi. Il riserbo, ovviamente, è massimo, ma stando a quanto si è appreso pare si tratti di una banda composta da quattro o cinque persone già esperte del “mestiere”. Solo che, stavolta, hanno le ore contate.




Facebook Twitter Rss