ANNO 20 n° 233
Fotografa clienti di un locale e minaccia barista con un coltello, arrestato
Si tratta di un 47enne pluripregiudicato di Vejano
28/06/2012 - 16:54

VITERBO - Minaccia aggravata, detenzione di arma bianca e resistenza a pubblico ufficiale. Con queste accuse i carabinieri di Vejano hanno arrestato un 47enne pluripregiudicato del posto. Arrivato ubriaco in un bar del centro, ha iniziato ad importunare alcune ragazze, rivolgendo loro apprezzamenti, anche volgari, per poi sedersi e fotografarle con il cellulare. Uno dei fidanzati presenti, evidentemente infastidito dal comportamento dell’uomo, gli ha prima chiesto di lasciar stare le ragazze e poi di mettere da parte il telefono. Dopo aver lasciato il locale tuttavia, il pluripregiudicato si è presentato di nuovo, questa volta con un coltello in mano, in cerca di un ‘’chiarimento’’. Al suo rientro, però, non avendolo trovato, ha minacciato e tentato di aggredire il barista. Il folle aggressore, infine, è stato allontanato grazie all’intervento di alcuni clienti che sono riusciti a disarmarlo. I carabinieri di Vejano, avvertiti da alcuni clienti che avevano assistito alla scena, sono riusciti a rintracciarlo nel centro del paese mentre vagava senza meta e continuava a gridare insulti e minacce all’indirizzo del barista. Conoscendo bene l’indole molto violenta del 47enne i carabinieri hanno chiesto l’ausilio dei colleghi di Monte Romano per bloccarlo. Arrivato in caserma per l’interrogatorio, il 47enne, non soddisfatto di quanto aveva già fatto, ha aggredito alcuni carabinieri.




Facebook Twitter Rss