ANNO 19 n° 142
Irrompe in casa del fratello e lo aggredisce
Alla base del litigio ci sarebbero motivi legati a delle proprietà della famiglia
24/01/2014 - 11:26

CAPRAROLA – Irrompe in casa del fratello e lo aggredisce. Il fatto risale a mercoledì 22 gennaio e sembra che al centro del contendere ci siano motivi legati a delle proprietà della famiglia. 

Motivi dunque, che sono stati alla base della furiosa lite che ha fatto finire uno dei due fratelli all’ospedale. Poco prima di pranzo N.L., cinquant’anni, ha fatto irruzione nell’appartamento di P.L., 36 anni, nella frazione Paradisa, dove si trovavano anche la madre, la fidanzata e la sorella, e ha iniziato a inveirgli contro. Non contento, avrebbe iniziato a strattonarlo, fino a farlo cadere per terra e prima di lasciare la casa avrebbe rovesciato anche suppellettili e altri oggetti che si trovavano sui mobili.

L’uomo, visibilmente scosso, è stato portato all’ospedale Belcolle dalla fidanzata per accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale.

Secondo le voci di paese, la lite sarebbe legate a questioni economiche e di eredità. Probabilmente una divisione di beni inerenti alla loro attività che non avrebbe convinto il fratello maggiore, non nuovo a simili episodi.

Nei mesi scorsi, infatti, oltre ad aver discusso in maniera piuttosto accesa con il fratello minore, se la sarebbe presa anche con una zia.

Sull'episodio, almeno al momento, non è stata presentata nessuna denuncia

 




Facebook Twitter Rss