ANNO 21 n° 25
Stella Azzurra per blindare il terzo posto
Ilco al Palamalè contro Vis Nova, out Rogani, la novità è il pivot Candido
01/03/2014 - 14:58

VITERBO - Altro giro, altra corsa. Nuovo appuntamento settimanale con il campionato nazionale DNC, girone E: nell’ottava giornata di ritorno la ILCO Stella Azzurra domani, domenica 2 marzo, alle 17,45 al PalaMalè se la vedrà contro Vis Nova, altra squadra che, come Calasetta, avversaria della scorsa settimana, occupa l’ultimo posto della classifica a quota 10 punti.

Tuttavia, seppur sulla carta l’incontro sembra perfettamente alla portata dei biancoblu, coach Pippo Pasqualini non si fida e chiede ai suoi un'altra prova di livello dopo l’ottimo successo di sette giorni fa in Sardegna. ''Con Vis Nova è un’altra partitaccia – spiega l’allenatore biancostellato -. A dispetto della classifica, per me sono una buona squadra che non vuole mollare ed è in cerca di risultati utili e punti. Sarà ancora una partita che ci terrà sulla corda, come a Calasetta, ma dovremo essere bravi a venirne fuori un’altra volta giocando come sappiamo''.

In Sardegna la squadra ha dimostrato di aver capito la lezione e si è resa protagonista, oltre che della solita prolificità in attacco, anche di una prova difensiva magistrale. ''La partita è andata come doveva andare e domani dovrà essere di nuovo così – continua il tecnico stellino -. Credo che stiamo uscendo dal periodo di calo fisiologico stagionale, imparando la lezione dai nostri stessi errori: quando la Stella è punta nel vivo e deve dimostrare qualcosa è perfettamente capace di farlo, anche in una trasferta logisticamente delicata come quella di Calasetta, contro una squadra che rappresentava un’incognita e che aveva cambiato tecnico poco prima del match. Abbiamo disputato una prova matura, intelligente, di buon livello, soprattutto in difesa. Domani contro Vis Nova dovremo ripeterci''.

Non sarà della partita il tarquiniese Simone Rogani, alle prese con un fastidio al nervo sciatico che lo affligge da tempo, mentre Francesco Gori, che deve recuperare da un risentimento muscolare, è però comunque tra i giocatori convocati. La vera novità della giornata sarà tuttavia l’impiego immediato del nuovo pivot arrivato venerdì scorso alla corte biancostellata: Fulvio Candido, centro di 208 cm ex Orvieto, ultimo acquisto della ILCO, sarà disponibile da subito e troverà già probabilmente spazio durante l’incontro con Vis Nova. Una freccia in più, di grande valore, nell’arco di coach Pasqualini. ''Candido è il giocatore giusto in questa fase della stagione, era quello che ci serviva – aggiunge -. Conosco la sua carriera, la sua storia e ci sarà molto utile nella parte finale di stagione e ai play off. Devo dire che la società ha fatto la scelta appropriata nel momento migliore, perché non è certo da tutti riuscire a piazzare un importante colpo di mercato a febbraio. La Stella Azzurra è economicamente solida, ha entusiasmo e si è sobbarcata ancora uno sforzo, dimostrando nuovamente quanto tiene all’obiettivo stagionale che insieme ci siamo prefissati''.

Questi i giocatori convocati per l’incontro di domani contro Vis Nova: Francesco Basili, Matteo Brunelli, Fulvio Candido, Giacomo Chiatti, Matteo De Carolis, Valerio Giganti, Francesco Gori, Andrea Meroi, Marco Ottocento, Tommaso Rossetti. Arbitrano l’incontro Mauro Davide Barbieri di Roma ed Emanuele Desideri di Viterbo. Palla a due domenica 2 marzo alle ore 17,45 al PalaMalè di via Monti Cimini.




Facebook Twitter Rss