ANNO 20 n° 238
Torna la Festa della Racchia, 16esimo incontro dei gruppi folk
09/08/2012 - 19:42

VITERBO - Torna a Vejano dal 10 al 12 agosto la festa della Racchia, organizzata dal caratteristico gruppo folk della cittadina. Come da tradizione, la festa verrà aperta venerdì 10 agosto dalla sfilata del gruppo folcloristico con tutti i suoi elementi per le vie del paese.

Tra gli appuntamenti da segnalare le “Racchiolimpiadi” giochi ed animazioni per bambini, esibizioni in musica per ballare insieme come quella del gruppo “William Pasini Band Trio” e spettacoli di cabaret dialettale con l’esibizione dei “Tre o quattro di Caprarola (entrambi gli spettacoli sono in programma sabato 11 luglio).

Per gli appassionati, il 12 Agosto, nella mattinata, avrà luogo una esposizione canina amatoriale per cani di razza e meticci con iscrizione gratuita. Nel pomeriggio il XVI incontro internazionale di gruppi folk che vedrà la partecipazione di gruppi provenienti dall’Ucraina, dalla Colombia, dalla Russia, da Panama e dalla Sicilia che daranno vita ad una coloratissima sfilata prima della grande esibizione che li vedrà sul palco a partire dalle 21.30.

Il piatto forte della festa è rappresentato dallo stand gastronomico che nei tre giorni della manifestazione saprà accompagnare i momenti di spettacolo con le degustazioni della cucina paesana.

Negli anni la Racchia di Vejano ha acquisito sempre più popolarità con le partecipazioni ai più importanti carnevali nazionali, varcando spesso i confini per esibizioni in numerosi paesi Europei, sino ad approdare anche negli Stati Uniti d’America. Quest’anno a settembre la Racchia avrà l’onore di rappresentare l’Italia in Cina allo Shanghai Tourim Festival.

In ogni esibizione la Racchia lascia trasparire quale sua caratteristica una spiccata e genuina comicità; per le sue esibizioni l’idea è stata fin dal principio quella di unire il suono degli strumenti canonici, ad una varietà di altri strumenti, prevalentemente a percussione, ispirati questi ultimi ad aspetti della tradizione contadina e di uso domestico.

E la festa della Racchia è da sempre un momento di gioia che intende coinvolgere grandi e piccini in un unico abbraccio, accompagnati da tanta buona musica e naturalmente da tanta ottima cucina tradizionale.

 




Facebook Twitter Rss