ANNO 20 n° 263
Sindaco Acquapendente ordina l'allontanamento delle donne in gravidanza
13/03/2012 - 17:29

Dopo un confronto con i vigili del fuoco e il corpo forestale sulla situazione provocata dall’incendio del deposito di pneumatici ad Onano, il sindaco di Acquapendente Alberto Bambini ha emesso un’ordinanza che dispone l’allontanamento delle donne in gravidanza dall’area interessata; la chiusura delle finestre delle abitazioni situate nella zona per un raggio di circa 2,5 chilometri dal luogo dell’incendio; lo spostamento dei cittadini in aree non esposte.

Con la stessa ordinanza il sindaco chiede ai cittadini di limitare il consumo di frutta e verdura raccolte nelle aree vicine al rogo o che potrebbero essere interessate dalla ricaduta di sostanze potenzialmente nocive prodotte dai fumi; di non far pascolare animali. Ed infine, rende obbligatorio far analizzare il latte.

Facebook Twitter Rss