ANNO 20 n° 263
Vigili del fuoco: ''Necessario interrare i pneumatici in fiamme''
12/03/2012 - 16:31

''Non è possibile domare il rogo che sta divorando migliaia di carcasse di pneumatici con acqua e schiumogeni. Ci vorrebbero almeno altri due giorni di lavoro''. Lo ha reso il comando provinciale dei vigili del fuoco di Viterbo, impegnato con alcune squadre dall'una della scorsa notte.

Nelle prossime ore, saranno fatti intervenire da Roma e da Viterbo alcuni mezzi da movimento terra, che tenteranno di smassare l'enorme catasta. Successivamente, gli pneumatici in fiamme verranno coperti con la terra. ''E' l’unico mezzo – spiegano i vigili del fuoco - per domare le fiamme entro domani''.

L’interramento delle carcasse degli pneumatici renderà più difficoltosa la successiva bonifica del terreno, ma consentirà di scongiurare l'aggravarsi dell'emergenza ambientale che, con il passare delle ore potrebbe aggravarsi, soprattutto se il vento dovesse cambiare direzione e spingere il denso fumo nero verso i vicini centri abitati di Onano e Acquapendente.

''E' singolare, per dire sospetto – ha commentato l’assessore all'Ambiente della Provincia di Viterbo Paolo Equitani, che proprio nell'imminenza della partenza della bonifica dell'area, sia divampato l'incendio''.

Facebook Twitter Rss